fbpx

logo

Sharon Cohen | Rossi S.r.l.
1290833
post-template-default,single,single-post,postid-1290833,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-rossi,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Sharon Cohen

Storie di successo al femminile: Sharon Cohen.

Responsabile dell’organizzazione Figure Skating.

Pattinatrice da quando aveva otto anni, Sharon Cohen è doppia medaglia d’oro dei Campionati nazionali di pattinaggio artistico degli Stati Uniti nelle categorie figure e freestyle. Nel 1997 ha fondato l’organizzazione Figure Skating ad Harlem. Si tratta di un’organizzazione unica al modo in cui abbina all’educazione questo sport speciale e aiuta le ragazze a diventare leader forti, sicure di sé e dotate di autocontrollo.

Di seguito riportiamo l’intervista a Sharon Cohen.

Perché questa combinazione di educazione e sport è una buona base per la vita?
Uno sport come il pattinaggio è eccellente per insegnare la resilienza, l’autodisciplina e il lavoro di squadra; è eccitante vedere le nostre ragazze sviluppare sicurezza e doti di leader. Tuttavia, una severa educazione è ancora il miglior indicatore di un futuro successo e di maggiori opportunità. Quindi, che c’è di meglio che abbinare l’educazione allo sport, per creare sane leader femminili preparate ad affrontare gli ostacoli noti e ignoti della vita?

 

Come concilia la Sua vita privata con il lavoro?
Non è facile, anzi a volte è un disastro. Credo che sia importante porsi dei limiti. Cerco di staccare dal lavoro a una certa ora ogni giorno e non passo i fine settimana a lavorare. Distrarmi un po’ e riprendere fiato spesso mi rende molto più̀ produttiva quando mi rimetto all’opera. Ritagliarsi del tempo per la cura personale, la famiglia, gli amici e le attività̀ culturali è importantissimo. Nutre l’anima in un modo che arricchisce il lavoro ed è essenziale.

 

Mercedes-Benz è uno dei partner fondatori della Laureus Sport for Good Foundation. Sostiene i bambini e i ragazzi socialmente svantaggiati attraverso pro- getti sportivi in tutto il mondo e li aiuta a rafforzare i valori, la sicurezza in se stessi e le doti personali. C’è qualche consiglio che vorrebbe dare alle sue allieve?
A dire il vero, sono proprio le mie allieve a darmi spesso i consigli migliori! Una delle nostre allieve, di recente, mi ha detto di aver imparato a cadere senza paura. Ne sono contenta. È importante sapere che possiamo commettere errori e che non sono fatali. Nel pattinaggio di figura, devi cadere spesso per poter progredire nello sport. Ciò che conta, tuttavia, è quanto di frequente ci rialziamo. Il consiglio è imparare a rialzarsi. Infine, vorrei suggerire alle studentesse di non lasciare che siano gli altri a definirle. Al contrario, devono lavorare duro, puntare all’eccellenza e poi sviluppare le proprie opinioni sapendo che, a prescindere da tutto, loro sono intrinsecamente brave e amate.

 

Perché́ il pattinaggio di figura in particolare è così adatto per favorire l’empowerment delle ragazze? Non potrebbe trattarsi di qualsiasi altro sport?
Naturalmente, ogni sport ha le sue lezioni importanti da insegnare. Tuttavia, trovo che il pattinaggio sia eccezionale perché́:
1) è difficile e 2) combina l’abilità fisica con l’espressione artistica. Ogni volta che devi lavorare duro e perseverare per raggiungere un obiettivo, tendi a dargli più̀ valore, quindi ti senti carica. Ma pattinare è anche un’espressione di gioia, fluidità̀, musica e bellezza. Anche imparando le doti fondamentali, puoi andare lì fuori su una grande distesa di ghiaccio e sentire un senso di libertà e pienezza. Lo vedo sui volti delle nostre allieve: si sentono orgogliose e felici.

 

Se potesse tornare indietro e incontrare se stessa bambina, cosa le direbbe?
La tua stessa vita ti sorprenderà. Abbraccia il mistero. Sai che spesso non sarà facile, ma tutto andrà bene. Imparerai a surfare sulle onde. Quindi, stai attenta. Trova la gioia nei tuoi incontri quotidiani. Fidati della tua voce interiore. E, cosa più importante, mantieni la fiducia in te a tutti i costi.